La trasformazione digitale entra nello studio del commercialista passando dalla porta principale. Come? Con Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, che ha presentato Genya Telematici, software integrato nella suite Genya che gestisce tutto il processo di invio e ricezione delle forniture telematiche verso Agenzia delle Entrate e Inps, senza più dover accedere a Entratel. L’applicazione è stata sviluppata per sostenere i professionisti nella gestione dell’intero flusso di tutti gli adempimenti degli intermediari fiscali, dall’invio all’archiviazione delle ricevute, garantendo così il monitoraggio complessivo della situazione. Genya Telematici automatizza di fatto l’intero processo e guida il professionista nel percorso di controllo, invio e archiviazione documentale dell’adempimento.

Le dichiarazioni e le ricevute, anche degli anni passati, sono gestibili da un unico contenitore posizionato sul server e non più su uno o più Pc. La presenza di cruscotti rende visibile l’analisi dei flussi delle spedizioni e tutte le forniture telematiche di dichiarazioni e deleghe (e le ricevute) sono archiviate nel Sistema di gestione documentale, mentre i fascicoli sono facilmente condivisibili con i clienti attraverso il portale Genya Oneclick.

“La costante attenzione al cliente ci spinge alla ricerca di soluzioni che abbiano un impatto davvero profondo sulle attività professionali”, ha commentato Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia. “Con Genya Telematici rispondiamo a un’urgente esigenza dei professionisti nel pieno rispetto del Progetto Genya, una piattaforma gestionale rivoluzionaria che permette di coniugare efficienza e valore, affiancando alle classiche funzionalità orientate agli adempimenti nuovi strumenti di business intelligence e collaborazione”.