Detto, fatto: Adobe acquisisce Marketo, azienda specializzata in soluzioni tecnologiche di marketing automation, come preannunciato da indiscrezioni recenti. La notizia è la cifra pagata, 4,75 miliardi di dollari, che andranno nelle casse di Vista Equity, società di private equity che era entrata in possesso di Marketo nel maggio del 2016, pagandola 1,8 miiliardi. In poco più di due anni, dunque, il valore della società è letteralmente sbocciato, sull'onda del successo delle sue tecnologie di automazione delle attività di marketing gestione dei lead, email marketing, coinvolgimento del cliente, soluzioni per il mobile e altro ancora. Il giro d'affari nel 2017 aveva toccato i 321 milioni di dollari.

 

Insieme a Magento, lo scorso maggio per 1,6 miliardi di dollari, Marketo contribuisce sostanzialmente a far crescere l'offerta di Adobe. Il nuovo acquisto le porta in casa tecnologie e una dote di cinquemila clienti, che aiuteranno la software house a competere con Salesforce, Oracle e Sap nel campo della marketing automation e del Crm. “L'acquisizione di Marketo rafforza la posizione di Adobe nel campo della customer esperience nel B2B e nel B2C e mette Adobe Experience Cloud al centro di tutto il marketing”, ha commentato Brad Rencher, executive vice president e general manager di Adobe.

 

L'allargamento dell'offerta nel marketing, fanno notare gli analisti, è una buona notizia anche per Microsoft, alleato di Adobe nella proposta di soluzioni cloud per il Crm. Experience Cloud e Document Cloud, infatti, saranno progressivamente integrati con Dynamics 365 (Crm e Erp in cloud), Power BI (analytics e visual analytics) e Azure, la piattaforma cloud della società di Redmond.

 

A giorni sono attesi nuovi annunci da Salesforce, ovvero dalla conferenza “Dreamforce” in programma a San Francisco dal 25 al 28 settembre, e potrebbero esserci novità di cui parlare anche per l'alleato della società di Marc Benioff, Google, con cui a fine 2017 è stata avviata una partnership essenzialmente analoga a quella tra Adobe e Microsoft.