AMD ha annunciato importanti cambiamenti nell'assetto societario per dare slancio agli affari. In particolare, alcune delle divisioni che finora erano separate adesso sono state unificate di modo che ci sia un unico responsabile "per tutti gli aspetti della strategia dei prodotti". Quello che è stato soprannominato  "Computing and Graphics Business Group" ingloberà la divisione di client (microprocessori, APU e chipset consumer), la grafica consumer (Radeon) e quella professionale (FirePro).

La seconda divisione sarà invece l'"Enterprise, Embedded and Semi-Custom Business Group" che combinerà tutta la parte relativa a server, mercato embedded, server ad alta densità e produzione semi-custom.

Lisa Su

A capo della nuova struttura siederà dal primo luglio Lisa Su, con il ruolo di Chief Operating Officer e risponderà direttamente al presidente e CEO Rory Read. Su avrà anche la direzione della divisione Enterprise, mentre quella del Computing sarà affidata a John Byrne, che guadagna così il ruolo di vicepresidente senior e general manager, e riporterà a Lisa Su.

Secondo AMD questi cambiamenti porteranno a un miglioramento degli affari grazie a una linea di comando più chiara e alla possibilità di permettere alle varie parti dei nuovi gruppi di agire di concerto.

Entrano inoltre in carica le persone che AMD ha assunto di recente: David Watters (ex di Nvidia e Immersion Graphics) è il nuovo Head of Industry Alliances, Professional Graphics. Richard Huddy, ex colonna portante di ATI Technologies e negli ultimi anni impiegato in Intel, assumerà invece il ruolo di Gaming Scientist e servirà come consulente agli altri dirigenti.