Passaggio del testimone in Citrix. Per la sua filiale italiana l'azienda statunitese specializzata in virtualizzazione desktop e server, networking, Software-as-a-Service e cloud computing ha scelto Andrea Dossena, assegnandogli il ruolo di country manager per il nostro Paese. Prende il posto di Benjamin Jolivet, il quale non lascerà Citrix ma assumerà un diverso incarico, ancora da annunciare. In azienda dal 2015, Dossena ora “sarà responsabile della crescita e dello sviluppo del business di Citrix in Italia, aiutando le aziende ad adottare un modello cloud-first”, si legge in una nota diffusa dalla società. Riporterà a Mario Derba, area vice president Western & Southern Europe, la cui nomina in questo ruolo risale allo scorso luglio.

 

Il nuovo contry manager ha maturato 20 anni di esperienza nel mercato Ict, alla guida di aziende internazionali e locali. Laureato in Economia Aziendale all’Università Bocconi di Milano, ha iniziato la carriera in Ernst & Young, per poi militare in Microsoft Italia per nove anni ricoprendo incarichi manageriali e poi, ancora, diventare direttore commerciale di Postecom e vice president Growth Markets & Partner Sales per la regione Emea di Ca Technologies.

 

In Citrix, prima della recente nomina, è stato Emea senior director partner sales. “Dopo questi anni passati a lavorare con i nostri partner in Emea, sono felice di tornare a focalizzarmi sull’Italia in un periodo in cui la tecnologia può essere di grande supporto allo sviluppo del Paese”, ha dichiarato Dossena.