Android conta un milione di attivazioni al giorno

di Elena Re Garbagnati
pubblicato martedì 12 giugno 2012

L'annuncio è arrivato dal Vp Andy Rubin, direttamente via Twitter. Il successo del sistema operativo di Mountain View sembra inarrestabile: a febbraio lo stesso Rubin aveva comunicato che le attivazioni giornaliere erano arrivate a quota 850 mila, contro le 700 mila di dicembre.

Ogni giorno vengono attivati quasi un milione di nuovi dispositivi Android. Lo ha dichiarato Andy Rubin tramite un post su Twitter, rimarcando il successo globale del sistema operativo mobile in continua ascesa. A febbraio lo stesso Rubin aveva comunicato che le attivazioni giornaliere di Android erano arrivate a quota 850 mila, contro le 700 mila di dicembre.

Andry Rubin festeggia il nuovo successodi attivazioni di Android

Il nuovo dato è quindi sintomo del fatto che il progresso del robottino verde è costante. Anche se da Cupertino non sono mai stati rivelati dati analoghi in relazione ad iOS Tim Cook aveva dichiarato che le vendite cumulative di iOS avrebbero superato i 250 milioni di attivazioni durante il trimestre fra luglio e settembre scorsi. Se l'informazione di Rubin fosse corretta, Android in un anno arriverebbe a 356 milioni di attivazioni, pari al 5% dell'intera popolazione globale.

Sembra evidente che la guerra fra Android e iOS sia più calda che mai, non a caso ieri Tim Cook ha mostrato l'anteprima di iOS 6, un prodotto che arriverà solo in autunno, giusto per far venire l'acquolina in bocca a chi deve acquistare un prodotto mobile e magari convincerlo ad aspettare invece di puntare oggi su un sistema Android.

Anche perché, parlando di fascia alta Samsung e Google hanno giocato d'anticipo con il Galaxy S III, un prodotto senza dubbio destinato ad essere il concorrente eletto non dell'attuale iPhone, ma del successore che arriverà dopo l'estate proprio con iOS 6. Nella fascia bassa, invece, a fare da locomotiva ai guadagni di Google sono i Paesi in via di sviluppo, i cosiddetti mercati emergenti, dove Android sta riscuotendo un successo impressionante grazie ai prodotti di fascia bassa da poche decine di dollari.

Fra i due litiganti a breve potrebbe inserirsi anche Microsoft con Windows Phone, che al momento fa numeri trascurabili, ma che da qui a qualche anno potrebbe diventare una vera spina nel fianco degli attuali produttori di dispositivi mobili e relativi sistemi operativi. È di pochi giorni fa, infatti, la stima di IDC secondo cui nel 2016 Windows Phone supererà iOS e si affermerà come secondo produttore mondiale dietro a Google. Un'ipotesi a cui probabilmente Tim Cook non crede, ma che dà da pensare.


 
Commenti dei lettori (0)
Trovati 0 commenti -  Mostrati da 0 a 0 - Seleziona pagina: 1
Nessun commento visualizzabile
Per postare il tuo commento devi essere loggato.Se sei già iscritto, inserisci Nome Utente e Password qui sotto.
Se non ti sei ancora iscritto, fallo subito, è gratis! L'unico dato obbligatorio è il tuo indirizzo email. Registrati.
Nome utente:
Password: