Negli ultimi mesi si parla molto di NFC, una tecnologia interessante che potrebbe cambiare il modo di pagare e di essere pagati. Fra coloro che spingono per l'adozione dei sistemi di pagamento di prossimità c'è PayPal, che ha lavorato con l'NFC per lo sviluppo di un'applicazione per Android 3.0, che è già liberamente scaricabile dal Market di Google.

Al momento non sarà possibile fare un uso intensivo di questa applicazione perché è necessario che sia il telefono di chi deve pagare, sia quello di chi deve ricevere i contanti, siano equipaggiati con il chip NFC, però tanto vale portarsi avanti. 

PayPal supporta i pagamenti tramite NFC con una sua App

L'uso di questo software è molto semplice: tramite l'interfaccia semplificata si inserisce l'importo, quindi basta mettere in contatto fisico i due terminali per fare il trasferimento. Una volta che il destinatario avrà ricevuto la richiesta gli basterà inserire la propria password per riscuotere il denaro.

L'idea interessante di PayPal è che la sua applicazione si basa sull'NFC in modalità P2P, così che possano essere usati tutti i modelli abilitati che sono già in commercio. PayPal assicura che le informazioni finanziarie così trasferite non correranno rischi per la sicurezza, dato che il portafogli virtuale di tutti i clienti sarà memorizzato sui server cloud. 

Il produttore ha inoltre messo l'accento sulla stabilità della sua nuova applicazione, sulla facilità d'uso e sulle prestazioni, che sarebbero in grado di assicurare un'esperienza gratificante per l'utente.

PayPal ha inoltre integrato la sua applicazione per Android con alcune caratteristiche utili, come il recupero dei destinatari dalla rubrica del telefono e il completamento automatico dei nomi dei destinatari. la nuova apps funziona in tutta Europa, oltre che in Brasile.