Finanza tradizionale e criptovalute si stanno avvicinando giorno dopo giorno. Coinbase, popolare exchange statunitense di monete digitali, ha lanciato in Uk la prima carta di debito su circuito Visa che permette ai consumatori di effettuare acquisti pagando i prodotti in criptovaluta. Con la novità di Coinbase è possibile effettuare transazioni nei negozi fisici e online. La carta è connessa direttamente all’account personale dell’exchange e, al momento dell’operazione, coin e token vengono convertiti automaticamente in moneta fiat. Questo significa che la Visa può essere utilizzata virtualmente in tutto il mondo, scegliendo fra modalità contactless, chip o Pin. Inoltre, si può anche prelevare denaro contante dagli sportelli bancomat.

Per aiutare gli utenti a tenere sempre sotto controllo bilanci e spese, Coinbase ha lanciato anche l’applicazione mobile Card (per iOs e Android), che permette di scegliere da quali portafogli di criptovalute attingere. Al momento l’exchange statunitense supporta 11 asset: bitcoin, ethereum, ripple, bitcoin cash, litecoin, stellar lumens, ethereum classic, zcash, bat, Usd coin e 0x. L’applicazione mostra anche ricevute, spese suddivise per categorie merceologiche e altre informazioni utili.

La carta di debito è disponibile al momento solo nel Regno Unito grazie alla collaborazione con l’azienda di pagamenti elettronici Paysafe. Ma l’obiettivo di Coinbase è quello di portare la novità nei prossimi mesi anche in altri Paesi dell’Unione europea.