La trasformazione digitale ha fin qui toccato in modo abbastanza marginale il mondo delle piccole medie imprese italiane. Uno stimolo ad accrescere la componente on line del business arriva dal gruppo assicurativo Axa Italia, che ha appena varato l'iniziativa Go Digital con l'intento di offrire ai propri clienti di dimensione più bassa una serie di servizi mutuati dal portafoglio proposto da Italiaonline.

La partnership tra le due aziende nasce con l'intento di supportare le Pmi in una serie di attività ti vanno dalla creazione di un sito aziendale responsive di ultima generazione alle campagne di marketing digitale sui principali network disponibili, fino alla possibilità di avviare una vera e propria strategia di ecommerce.

Go Digital si presenta, di fatto, come una proposta agevolata, con uno sconto minimo del 10%, per l'accesso ai servizi di Italiaonline. A questo si aggiunge la disponibilità di un corso e-learning gratuito di marketing digitale fornito in collaborazione con l’associazione Iab Italia.

Il servizio nasce dopo che Axa Italia ha supportato un'attività di ascolto delle esigenze del mercato e fa leva sul fatto che, secondo i dati di Pictet riferiti al 2018, il 62% delle piccole e medie imprese che hanno puntato sulla digitalizzazione ha aumentato mediamente i ricavi del 25%.

Italiaonline ha aderito al progetto con l'evidente intento di accedere a una consistente base di clienti. Questa partnership fa seguito alla recente inaugurazione di una nuova Digital Factory a Torino.  Il progetto è partito con l'obiettivo di creare nuovi talenti che possano entrare sul mercato del lavoro soprattutto per supportare i processi di trasformazione digitale delle Pmi italiane. La struttura ha già inserito 41 giovani in organico, ma intende raggiungere le 70 unità entro il 2021.

Il taglio del nastro della Digital Factory di Italiaonline a Torino