Da Oracle a Citrix: Fabio Luinetti lascia l’azienda di Redwood, per cui si è occupato di vendite (l’ultimo ruolo è stato quello di Cloud Platform Sales Leader, EMEA Alliances & Channels), e diventa il country manager della software house specializzata in “spazi di lavoro digitali”, come si suol dire al giorno d’oggi, ovvero in virtualizzazione desktop e server e servizi di contorno. Luinetti vanta anche una precedente e lunga esperienza all’interno di Microsoft, anche in questo caso con diversi ruoli di responsabilità nel reparto vendite. Ora Citrix l’ha scelto per l’incarico più importante a livello nazionale, quello di country manager per l’Italia.

 

“L’esperienza e la competenza che Fabio ha acquisito nel suo percorso professionale rappresentano una risorsa preziosa per Citrix” ha affermato Mario Derba, Area Vice President Western & Southern Europe. “Migliorare l’efficienza e la produttività di chi lavora è da sempre il nostro obiettivo e tutto il team Citrix è impegnato per aiutare le aziende ad abbracciare il cambiamento che la digital transformation porta con sé, trasformando in realtà il lavoro del futuro.”

 

In questo nuovo ruolo, Luinetti riporterà direttamente a Mario Derba e lavorerà con “l’obiettivo di sviluppare il business di Citrix in Italia, aiutando le aziende clienti nei loro processi di digital transformation e di migrazione verso il cloud”, fa sapere la società. Il nuovo country manager si è detto “felice di entrare a far parte di un team che, da sempre, mette al centro le persone lavorando sull’innovazione per migliorare la loro produttività e il loro engagement”.