Piccoli uffici interessati ai grandi formati e ai grandi risparmi: sono loro i destinatari dell'ultima proposta di Epson, un dispositivo multifunzione (stampante, scanner, fotocopiatrice e fax) che può gestire i formati A3 e A3+ e che permette di evitare parte dei costi dei consumabili. ET-16500, questo il nome del nuovo modello, come la sigla suggerisce fa parte della gamma inkjet EcoTank, quella caratterizzata dalla presenza di un serbatoio per l'inchiostro. Diviso in scomparti, ciascuno destinato a un colore, è abbastanza capiente da permettere che trascorranno anni prima di dover ricaricare l'una o l'altra tinta versandovi dentro un flacone d'inchiostro. A detta di Epson, con questo metodo si riducono i costi di stampa in media del 74% rispetto all'acquisto delle cartucce.

 

I due set di inchiostro già forniti in dotazione con il nuovo ET-16500, in particolare, permettono di stampare fino a 10.500 pagine in bianco e nero e 11.300 a colori. Epson sottolinea come si tratti di un dispositivo che soddisfa le tipiche esigenze di un ufficio: può stampare abbastanza velocemente (fino a 18 pagine al minuto) e anche in fronte/retro fino al formato A3+, e può acquisire documenti (con 1.200 dpi di risoluzione), fare fotocopie e inviare fax fino al formato A3.

 

La presenza dell'alimentatore automatico di documenti fronte/retro A3 (fino a 35 pagine) rende semplici le attività di copia, scansione e trasmissione fax di documenti di più pagine, mentre la testina di stampa PrecisionCore assicura una buona qualità del risultato su carta. Il multifunzione è dotato di uno schermo tattile da 10,9 centimetri e di interfaccia Ethernet. Supporta la stampa diretta da dispositivi mobili (tramite l'app Epson iPrint) grazie alle tecnologie Wi-Fi e Wi-Fi Direct, nonché la stampa e scansione da/verso il cloud attraverso i servizi Google Cloud Print e Scan-to-Cloud. Il nuovo ET-16500 sarà disponibile sul mercato dal mese di novembre.