Salesforce, durante la Trailheadx Conference ha annunciato Anywhere, un nuovo strumento progettato per consentire ai team di collaborare e condividere i dati ovunque si trovino. L’azienda stava già lavorando su questo tool e la pandemia ha accelerato i tempi, aumentando il numero di persone che lavorano da casa o, comunque, non in azienda, come spiega il VP del prodotto Michael Machado: "Quando si è diffuso il Covid-19, la realizzazione di un’app come questa ha assunto carattere di urgenza. Ci siamo resi conto che le esigenze stavano cambiando e i nostri clienti stavano attraversando una trasformazione importante”.

Con Salesforce Anywhere gli utenti potranno quindi condividere informazioni con il proprio team e rimanere aggiornati indipendentemente dal luogo in cui lavorano. Tutto questo grazie a chat, alert, messaggi e video integrati direttamente sulla piattaforma Salesforce. Per esempio, un venditore può modificare lo stato di un contratto, avvisando immediatamente il suo team, che può quindi rispondere in tempo reale per offrire il proprio supporto nei passaggi successivi. Salesforce afferma che è uno strumento per rendere più semplice lavorare e collaborare: tutti sono aggiornati, i flussi di lavoro sono fluidi e i dati rimangono all’interno del CRM.

Salesforce Anywhere sarà disponibile da luglio in versione beta. La società prevede di distribuirlo entro il quarto trimestre di quest'anno.