È ufficiale: Intel Corporation ha acquisito Moovit, la società israeliana che si occupa di soluzioni di Mobility as a Service (MaaS) e nota ai più per la sua famosa applicazione per la mobilità urbana. Proprio ieri avevamo dato notizia della possibile e imminente acquisizione e ora l’operazione è diventata realtà con un esborso da parte del colosso americano di circa 900 milioni di dollari (840 milioni di dollari netti di equity gain di Intel Capital).

L’acquisizione di Moovit porta Mobileye, la società acquisita nel 2017 e che si occupa di soluzioni per la guida autonoma, più vicina a conseguire il suo obiettivo di diventare un fornitore di mobilità completo, includendo servizi di robotaxi, che Intel stima costituire un’opportunità da 160 miliardi di dollari entro il 2030.

“L’obiettivo di Intel è creare tecnologia in grado di cambiare il mondo, che possa migliorare le vite di tutte le persone sulla Terra, e il nostro team Mobileye onora questo impegno ogni giorno” , afferma Bob Swan, Ceo di Intel. “La tecnologia Adas di Mobileye sta già migliorando la sicurezza di milioni di automobili in strada, e Moovit accelera la loro capacità, da azienda di mobilità completa, di rivoluzionare davvero il trasporto, riducendo gli ingorghi stradali e salvando le vite”.

Moovit ha stabilito la sua leadership nel campo del MaaS con oltre 800 milioni di utenti e con servizi in oltre tremila città in più di cento paesi. Oggi Mobileye è un importante partner di soluzioni per l’automotive, che rendono possibile lo sviluppo di sistemi avanzati di guida assistita (Adas) in circa 70 milioni di veicoli con più di 25 partner produttori di automobili. Alla conclusione Moovit si unirà a Mobileye, ma conserverà il suo brand e le partnership esistenti.

“Siamo entusiasti di unire le forze con Mobileye e portare avanti la rivoluzione futura dei nuovi servizi di mobility. La mobilità è un diritto fondamentale degli esseri umani. Con l’affollamento delle città, gli spostamenti urbani sono divenuti più difficoltosi. Unendo le abitudini di mobilità giornaliere e i bisogni di milioni di utilizzatori di Moovit con il trasporto all’avanguardia, sicuro, economico ed eco-friendly reso possibile dalla guida autonoma, potremo rendere le città luoghi migliori in cui vivere”, commenta Nir Erez, co-fondatore e Ceo di Moovit. “Condividiamo questa visione e non vediamo l’ora, entrando a far parte di Mobileye, di renderla realtà”.