La florovivaistica ha un nuovo alleato software. Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia ha svelato Vivai, la soluzione verticale del gestionale Arca Evolution dedicata esclusivamente alle imprese florovivaistiche italiane e sviluppata in collaborazione con il proprio partner certificato Know K. Il componente è in grado di seguire ogni fase dell’attività, dalla produzione alla vendita delle piantine, in un mercato che nel nostro Paese vale oltre 2,5 miliardi di euro. In totale sono 27mila le aziende impegnate in questo settore, che occupano 100mila addetti e quasi 29mila ettari di superficie agricola. Vivai è un gestionale che si adatta alla singola produzione e, riducendo le difficoltà burocratiche, aiuta a redigere in maniera puntuale e ordinata il Quaderno di campagna, il registro di carico/scarico e traccia il Patentino Verde per ogni documento di trasporto e di consegna registrato.

Vivai agevola la corretta collocazione delle serre e delle colture in funzione della semina. Il software consente inoltre di raggiungere la massima precisione nei trattamenti e permette di governare la lista di quelli eseguiti per lotto di produzione interna. Il tutto inserito nel contesto della piattaforma orizzontale Arca Evolution di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia, che ben si presta all’aggiunta di soluzioni specializzate per diversi settori produttivi.

Gli “add-on” vengono poi sviluppati dai partner del vendor, come la pugliese Know K. che ha creato Vivai. “Grazie al nostro gestionale Erp di punta, Arca Evolution, e alla sua estrema adattabilità siamo in grado di sostenere la trasformazione digitale in ogni comparto produttivo del nostro Paese”, commenta Pierfrancesco Angeleri, managing director di Wolters Kluwer Tax & Accounting Italia.