Microsoft ha rilasciato agli iscritti al programma Insider la nuova build di Windows 10 17666, parte del prossimo major update Redstone 5 atteso in autunno. I membri dei canali Fast e Skip ahead ring dovrebbero averla già ricevuta. La principale novità della beta è la cloud clipboard, un blocco degli appunti che permette di appuntare in modo visivo file e oggetti copiati di recente su tutti i dispositivi associati a un account Microsoft. L’applicazione si lancia con la combinazione di tasti Win + V e permette sostanzialmente di fare due cose: fissare o eliminare i vari snippet contenenti i copia e incolla. Per attivare il blocco appunti, è sufficiente dirigersi verso Impostazioni, aprire la voce Sistema e da lì accedere a Clipboard. Perché la sincronizzazione funzioni, è fondamentale però che tutti i dispositivi montino la build 17666. Ma questa applicazione è soltanto una delle numerose novità presenti nella nuova beta di Redstone 5.

Ad esempio, il Fluent Design (Acrylic) è approdato anche nella barra del titolo delle finestre, mentre attivando Alt + Tab è possibile visualizzare le schede recenti di Edge (oltre a quelle attualmente aperte). Si può anche decidere se lanciare un’applicazione o un sito in una nuova scheda o, invece, in una nuova finestra partendo sempre da Impostazioni > Multitasking. Queste modifiche rientrano nel lavoro che Microsoft sta compiendo da tempo su Sets, progetto nato per estendere alle principali app di Windows 10 la navigazione a schede tipica dei browser.

Infine, tra le novità principali spiccano il supporto de File Explorer del sistema operativo al tema scuro, l’anteprima delle ricerche anche per app e documenti e la possibilità di rinominare le cartelle che raggruppano le tile. Per consultare tutti gli aggiornamenti introdotti dalla build 17666 di Redstone 5 è sufficiente consultare il blog post ufficiale di Microsoft a questa pagina.