IBM ha annunciato due servizi di disaster recovery per le imprese, basati su cloud: SmartCloud Virtualized Server Recovery e SmartCloud Archive, a conferma che le aziende sono sempre più rivolte verso il cloud computing, affidato a società esterne che agiscono da remoto. I nuovi servizi saranno disponibili a partire dal 19 luglio prossimo.

SmartCloud Virtualized Server Recovery è un servizio di seconda generazione che sostituisce il precedente SmartCloud Managed Backup, un prodotto che secondo IBM ha riscosso molti consensi da parte dei clienti, tanto da essere stato adottato da centinaia di aziende. Il nuovo servizio si differenzia dal predecessore in quanto si basa su un unico ambiente server virtualizzato, standardizzato a livello mondiale.

IBM ha annunciato la disponibilità di due nuovi servizi di disater recovery basati su cloud

A spiegarlo è stato Allen Downs, direttore dei servizi di IBM Global Technology, che però ha aggiunto che il vecchio servizio SmartCloud Managed Backup sarà ancora supportato, e nei casi in cui l'architettura standard implementata con il nuovo sistema non dovesse adattarsi alle necessità di un cliente sarebbe ancora possibile sceglierlo. 

SmartCloud Virtualized Server Recovery si basa su VMware e integra le migliorie apportare da IBM all'architettura cloud. Consente agli utenti di monitorare il loro backup, e di attivare le procedure di ripristino da un ambiente cloud pubblico, privato o ibrido. Il recupero dei server virtualizzati è disponibile in tre livelli: Gold, Silver e Basic.

Il personale IT non avrà bisogno di spostarsi dalla sua postazione nemmeno in caso di emergenza

Gli utenti possono scegliere di eseguire il backup dei propri dati direttamente via cloud, o di utilizzare un apparecchio on-premise che fungerà da porta di accesso al cloud di IBM. In ogni caso, in situazioni di emergenza, gli utenti possono accendere i loro server e accedere ai dati nel cloud di IBM tramite un portale. In sostanza, il personale IT non avrà bisogno di spostarsi dalla sua postazione.

L'IBM SmartCloud Archive è invece un servizio orientato verso la privacy e la conformità normativa, e supporta le necessità di e-discovery nella ricerca avanzata, nell'indicizzazione e nel recupero. Offre agli utenti un documento e un sistema di gestione dei record in grado di archiviare, cercare e recuperare sia contenuti strutturati sia non strutturati.