All’Ifa di Berlino anche Motorola ha il suo palco: debuttano due nuovi smartphone,  Moto e6 Plus e Moto One Zoom, per accontentare tipi di utenza e portafogli diversi. Ma anche, forse, per dare ulteriori segnali positivi per un marchio che ha certamente avuto una vita travagliata: pioniere della telefonia mobile, Motorola negli anni è stato travolto dalla molta concorrenza ed è passato nelle mani di Google prima e poi dal 2014 in quelle di Lenovo, che però ha faticato a trarre profitti da questo ramo del business. Almeno fino a tempi recenti, perché nell’ultimo trimestre del 2018 la divisione mobile dell’azienda cinese (che tratta i marchi Lenovo e Moto) finalmente ha portato in positivo la differenza tra ricavi e costi. Ora, stando alla strategia annunciata, l’azienda cinese punta a promuovere i suoi smartphone con maggiore decisione anche in Europa, Italia inclusa. E Moto e6 plus e Moto One Zoom sono un ottimo punto di partenza, anzi di ripartenza.

Moto e6 Plus: entry level interessante
Il primo dei due è un telefono entry-level da 6,1 pollici che sarà disponibile in Italia a partire da ottobre al costo di circa 170 euro (169,99 euro) e che, a detta del produttore può vantare il sistema a doppia camera “migliore in assoluto per questa fascia di prezzo”. La lente principale è da 13 megapixel, con pixel da 1,12 µm e apertura di diaframma massima di f/2,0 (che dovrebbe garantire una buona riuscita agli scatti anche in condizioni di scarsa luce). Un sensore di profondità da 2 megapixel e la modalità “bokeh” integrata consentono di sfumare il primo piano o lo sfondo, come un tempo era possibile fare soltanto con fotocamere a controllo manuale. La fotocamera anteriore arriva, invece, a 8 megapixel ed è completa di flash. 

A bordo un processore octa-core operante a 2,0 GHz, uno slot per espansioni di memoria microSD e una batteria removibile da 3.000 mAh. Rispetto ai precedenti modelli di questa linea, Motorola ha reso il telefono più leggero e compatto. Soprattutto però, considerando il costo del Moto e6 Plus, stupiscono in positivo la presenza di un lettore di impronte digitali (posto sul retro) e il supporto al riconoscimento facciale. Quattro le varianti di colore proposte: Caribbean Blue, Rich Cranberry, Bright Cherry e Polished Graphite.

Moto One Zoom: per i fotografi non manca nulla
Moto One Zoom è invece un modello con schermo Oled da 6,4 pollici che strizza l’occhio agli amanti della fotografia: quattro i sensori inclusi, il principale dei quali vanta 48 megapixel e utilizza la tecnologia Quad Pixel per ottenere immagini migliori anche in condizioni di scarsa luce. Per favorire la messa a fuoco e la buona resa degli scatti, poi, è stato inserito uno stabilizzatore di movimento, mentre per dare colori realistici e nitidezza alle foto notturne c’è un software ad hoc. Per catturare dettagli in lontananza, invece, è utile il teleobiettivo da 8 megapixel offre con zoom ottico 3x ad alta risoluzione (zoom ibrido 10x), mentre il campo visivo si allarga grazie alla lente ultra-grandangolare da 117°, con 16 megapixel. Completa il quartetto una fotocamera di profondità da 5 megapixel, che lavora con in combinazione con quella principale per sfumare automaticamente lo sfondo (anche se è possibile modificare il grado di sfocatura editando l’immagine catturata). 

Anteriormente, invece, inserita nel notch c’è una lente da ben 25 megapixel di motorola one zoom è dotata di tecnologia Quad Pixel per offrire una sensibilità alla luce quattro volte superiore. Di giorno o di notte, all’interno o all’aperto, con il tuo smartphone puoi scattare selfie perfetti.

Diverse le altre caratteristiche di buon livello: lo schermo Oled con risoluzione FullHD+, processore Qualcomm Snapdragon 675, 4GB di memoria RAM, 128 GB di spazio interno (espandibile), batteria da 4.000 mAh con funzione di ricarica rapida. Non mancano uno scanner di impronta digitale posto sotto allo schermo, né il supporto al riconoscimento facciale. Moto One Zoom è declinato nelle colorazioni Electric Gray, Cosmic Purple e Brushed Bronze e in Italia, dove è già disponibile, costa circa 400 euro (399,99 euro). Nel nostro Paese sarà poi anche messa in vendita una versione personalizzata da Amazon, con assistente vocale Alexa integrato.