Oltre all'aggiornamento della gamma SSD di Intel l'azienda di Santa Clara ha pubblicato l'upgrade del software per eseguire l'upgrade firmware delle sue unità SSD. Si tratta in dettaglio del Firmware Update Tool (FUT), di cui adesso è in disponibile la versione 2.013.

Consiste in un file ISO da 32 MB compatibile sia con i sistemi Windows sia con quelli Mac e Linux (in varie distro). Le unità SSD compatibili sono i Solid-State Drive delle serie 310, 311, 320, 330, 335, 520, 530, 710, Pro 2500. Rientrano inoltre nei prodotti supportati gli SSD delle famiglie X18-M e X25-M nei formati da 34 e da 50 millimetri, l'X25-E e X25-V, e i modelli DC S3500 e DC S3700.

Come precisato da Intel nelle note, la nuova versione del Firmware Update Tool aggiunge un'interfaccia grafica e ha la capacità di consentire aggiornamenti del firmware da dispositivi di archiviazione USB. Il firmware inoltre promette di migliorare le prestazioni dei computer su cui sono installate le unità SSD.

Intel ricorda come sempre che il processo di aggiornamento del firmware viene eseguito a vostro rischio e pericolo, e che prima di procedere è consigliabile fare un backup completo o almeno una copia di sicurezza dei file importanti. Qualora il processo di aggiornamento del firmware dovesse essere interrotta, l'SSD potrebbe non funzionare più correttamente.

Tag: intel, ssd, software