Lexmark ha aggiornato la propria linea di stampanti e multifunzione A4 a colori. L’azienda ha svelato le serie Cs421dn, Cs521dn, Cs622de, Cx421adn, Cx522ade, Cx622ade e Cx625, che dovrebbero assicurare un aumento del 25 per cento della velocità di stampa e una riduzione del 64 per cento dei tempi di attesa per la prima pagina. L’acquisizione fronte-retro di immagini al minuto passa invece da 15 a 94. Il merito è soprattutto nell’hardware rinnovato, con processori multi-core e memorie più capienti. A livello di interfaccia utente, Lexmark conferma il design e-Task: un ampio schermo in stile tablet dà accesso alle principali funzioni dei dispositivi, con la possibilità di personalizzare i flussi di lavoro per adattarli alle esigenze di dipartimenti e singoli utenti. Nate con il mobile in “testa”, queste soluzioni sono compatibili con Apple Airprint, Google Cloud Print, Mopria e Windows Mobile.

È disponibile anche l’applicazione gratuita Lexmark Mobile Print per gestire i flussi di lavoro da smartphone e tablet. I sistemi di sicurezza integrati permettono di controllare gli accessi, di proteggere i dati contenuti sui dischi rigidi e di prevenire gli attacchi alle reti alle quali i device sono connessi.

“I nuovi prodotti seguono una gamma completa di dispositivi monocromatici lanciata nel 2018 per soddisfare le esigenze degli utenti”, ha spiegato Allen Waugerman, senior vice president e chief technology officer di Lexmark. Il portfolio dell’azienda ora copre “dai dispositivi a colori entry level a partire da 23 pagine al minuto con 250 pagine di output, fino a 66 pagine al minuto per alcune delle stampanti monocromatiche”, ha concluso Waugerman.