Il traffico di rete non ha più segreti. Arbor Networks ha lanciato la nuova estensione Sp Insight per la piattaforma Sp, capace anche di migliorare le capacità di indagine degli attacchi Ddos che colpiscono i network sempre più spesso. Con il nuovo componente gli operatori potranno aumentare la loro visibilità del traffico per prendere decisioni commerciali, di sicurezza e operative in modo più razionale rispetto al passato. Sp Insight aggiunge funzionalità di analisi visiva e un database Big Data per la piattaforma Sp, mettendo a disposizione una memoria fotografica dei dati di traffico ricercabile in modo illimitato con un’interfaccia Web intuitiva.

La soluzione si integra con i flussi esistenti di Arbor Sp per fornire un’esperienza utente unificata, dando la possibilità e la libertà di esplorare i dati e arrivare alle conclusioni in modo più rapido e intuitivo. I fornitori di servizi e gli operatori di rete possono ricercare anomalie nelle prestazioni e ridurre il tempo per la risoluzione di eventi futuri grazie a una rapida e accurata analisi delle cause su grandi serie di dati di traffico disaggregati.

Inoltre, le aziende potranno eseguire analisi “what if”, abilitando una pianificazione proattiva, del traffico di peering e transito, nonché abilitare la pianificazione del backbone della rete. Le capacità di analisi e arricchimento dei dati netflow di Arbor forniscono il contesto e creano una corrispondenza tra il database di Sp Insight e i report della piattaforma Sp su topologia di rete, clienti e flussi di traffico.

Gli utenti possono condurre ricerche agili e multidimensionali dei dati grezzi e arricchiti con filtri illimitati, garantendo granularità nel tempo, approfondimenti retrospettivi dettagliati e pivot agevoli con visualizzazioni grafiche e tabellari.