Non hanno paura del buio, né degli agenti atmosferici e nemmeno dell'acqua del mare e delle sostanze chimiche. Le nuove videocamere di sorveglianza della serie Q35 di Axis Communications sono definite dal produttore come adatte a operare in ambienti “critici”, dove è probabile ci si debba adattare a condizioni di scarsa visibilità, intemperie, agenti esterni. La gamma include i modelli con grandangolo oppure teleobiettivo, identificati dalle sigle Q3504-V, Q3504-VE, Q3505-V Mk II, Q3505 VE Mk II e Q3505-SVE Mk II-

Due tra le nuove videocamere, in particolare, sono dotate di custodia in acciaio inox rivestito e di cupola trasparente in nylon: accorgimenti utili a proteggere il dispositivo dall'acqua marina, se si posiziona la videocamera su un'imbarcazione o in un porto.

Le nuove telecamere in acciaio inox ampliano la nostra offerta dedicata a strutture sanitarie, stabilimenti di produzione alimentare o farmaceutica e impianti esposti all’acqua marina”, ha sottolineato Petra Bennermark, global product manager di Axis Communications.

Rispetto a precedenti videocamere di Axis, è stata migliorata la tecnologia Wide Dynamic Range, una funzione che permette di migliorare la visibilità di zone particolarmente scure o chiare o situazioni di controluce gestendo i modo dinamico le condizioni di illuminazione di una scena.