Il primo Pc portatile pieghevole del mercato riporta la firma di Lenovo e si chiama ThinkPad X1. L’azienda cinese ha scelto di reinterpreta la moda del momento, quella inaugurata dal Galaxy Fold di Samsung e dal Mate X di Huawei, portandola sui Pc.  Il prototipo mostrato ieri a Orlando, Florida, durante la conferenza “Accelerate”, è stato definito come “il primo Pc pieghevole al mondo, e in effetti la sua caratteristica distintiva è il fatto che il pannello tattile da 13,3 pollici e risoluzione 2K, prodotto da LG Display, si ripieghi a libro, rendendo di fatto questo computer molto simila a una versione “maggiorata” di uno smartphone ispirato al Samsung Galaxy Fold o al Huawei Mate X.

 

Diversamente, potremmo concepirlo come un maxi tablet che si richiude su di sé, a libro appunto. Ma c’è di più: nelle intenzioni di Lenovo, il ThinkPad X1 inaugurerà una nuova categoria di prodotto, quella di un Pc portatile ibrido adatto all’utilizzo personale e professionale, dentro e (soprattutto) fuori dall’ufficio. Il prototipo mostrato a Orlando è dotato solo di keyboard virtuale, ma nella versione commerciale, attesa nel 2020, il dispositivo sarà completo di tastiera meccanica.

Per attività di navigazione Web, consultazione di documenti e riproduzione multimediale si può interagire con il tatto, mentre per prendere appunti e disegnare è utilizzabile un pennino digitale. La struttura a libro e il peso intorno al chilogrammo consente di trasportare il ThinkPad X1 facilmente in borsa, in ufficio invece è comoda la possibilità di collegarlo a una docking station. Altre caratteristiche che orientano questo prodotto verso le aziende sono il sistema operativo Windows, i processori Intel e il supporto a funzioni di sicurezza e gestione.

 

Lenovo ThinkPad X1

 

Se il ThinkPad X1 appare come una coraggiosa scommessa o, se non altro, un esperimento di innovazione, Lenovo intanto resta con i piedi per terra con altre nuove linee di prodotto. L’evento “Accelerate” ha dato spazio all’annuncio della gamma ThinkBook, inaugurata dei modelli 14s e 13s, e destinata dichiaratamente alle piccole e medie imprese. Si tratta di due laptop da 14 e da 13 pollici, che si ispirano al design sottile e leggero dei portatili per l’utenza consumer, associati però a funzioni di sicurezza di livello aziendale e a servizi di supporto.

 

Nello chassis in alluminio è racchiuso un Pc da 1,34 chilogrammi, nel caso del modello da 13 pollici, e da 1,5 Kg per quello da 14 pollici. Le due varianti si differenziano anche per la durata della batteria, fino a 11 ore sul modello più piccolo e 10 ore su quello più grande, mentre su entrambi lo schermo può ruotare con angolo di 180° gradi. Tra le caratteristiche “business”, che migliorano le prestazioni e la sicurezza, spiccano le cerniere placcate in indio (capaci di ridurre le interferenze con il Wi-Fi), l’otturatore fisico per la webcam, il modulo TPM 2.0 discreto (per abilitare le funzioni di sicurezza di Windows 10 e la cifratura dei dati utente), la tastiera impermeabile.

 

 

Utile per massimizzare la produttività sul lavoro è poi un’altra caratteristica: i ThinkBook possono scaricare posta, ricevere chiamate via Skype e scaricare gli aggiornamenti della app di Windows anche a schermo chiuso. Per chi non ha tempo né pazienza, apprezzabili sono anche l’avvio veloce dopo lo stand-by (con funzione Smart Power On o, su alcune configurazioni, attraverso un comando vocale),  l’autenticazione single-step e l’accensione rapida tramite tocco sul lettore di impronte digitali.