Windows Vista e Office 2007 sono stati ufficialmente presentati dal co-fondatore di Microsoft Bill Gates e dal chief executive officer Steve Ballmer. Microsoft ha dichiarato che questo evento è da ricordarsi come "il lancio di software più importante della storia" . Bill Gates in particolare ha confrontato questo lancio con quello di Windows 95, avvenuto ben dodici anni fa: "Vista sarà l'applicativo chiave della sua era, come Windows 95 lo è stato nella propria" .

L'ambiente computer dal 95 a oggi è cambiato sensibilmente, infatti laddove Windows 95 fu un prodotto sviluppato in grande misura per PC non connessi a Internet, Vista è la piattaforma del "digital lifestyle".


Bill gates durante la presentazione avvenuta a New York

La presentazione di Vista fornisce la dimensione dell'attesa, sebbene non ci siano file di persone fuori dai negozi corse per acquistarlo. Steve Ballmer ha affermato che il lancio di Vista è il più grande della storia del software, disponibile in 70 stati, per migliaia di OEM e 39.000 negozi. Il software sarà venduto in 19 lingue, alle quali ne saranno aggiunte 99 entro la fine del 2007.

Microsoft ha fatto leva sulla qualità di Vista, affermando che mentre Windows 95 aveva grossi problemi di driver, Vista sarà accolto da 31.000 driver certificati e da 1,5 milioni di dispositivi compatibili. Sono 2500 i software certificati da Microsoft.

Al beta testing del software hanno partecipato 5 milioni di utenti e la società ha dichiarato che sono stati eseguiti test per un tempo equivalente a 60 anni così come un miliardo di sessioni Office.
Microsoft ha incaricato un team di ricerca etnografica che ha lavorato fianco a fianco con 50 famiglie in giro per il mondo; questo lavoro ha suggerito ben 800 modifiche al sistema operativo.

Windows Vista è disponibile nei negozi a partire da ieri, ai seguenti prezzi: