La vendita dei Chromebook sta registrando numeri elevati, di oggi è la notizia del tutto esaurito dei modelli marchiati Dell, con l'azienda statunitense che non riesce a tenere il passo delle richieste pervenute.

Microsoft dopo gli errori commessi in passato non vuole farsi trovare impreparata, e per questo durante la 2014 Worldwide Partner Conference iniziata ieri ha annunciato che per Natale HP metterà in commercio un notebook a 199 dollari, con sistema operativo Windows. HP però non si fermerà ai Pc, arriveranno infatti anche tablet da 7 e 8 pollici a 99 dollari sempre con sistema operativo Windows.

L'armata Microsoft contro i Chromebook

"Ci sono ottime proposte contro i Chromebook, non cederemo il mercato di fascia bassa" queste le dichiarazioni del direttore operativo Kevin Turner, che avvertendo la minaccia ha già pronte le contromisure per arginarla.

Pronte anche le risposte di Acer (15,6 pollici con CPU Celeron a 2,16 GHz, 4 GB di memoria e disco fisso da 500 GB) e Toshiba (11,6 pollici con unità di archiviazione SSD da 32 GB), entrambe a partire da 249 dollari.

Microsoft ha dalla sua la confidenza che gli utenti hanno con i programmi, Office su tutti, ma i nuovi prodotti dovranno assicurare una buona usabilità, altrimenti riuscire a fare concorrenza ai Chromebook sarà un compito molto arduo, considerato che molti dei produttori storici (Dell, Lenovo, HP, Acer, Asus, Samsung) hanno i Chromebook a listino e cercheranno di venderne il più possibile.

Tag: chromebook