Nel Web, l’appellativo più ambito è quello di “guru”. Nella corsa ai nuovi domini generici di primo livello, i gTLDs (generic top level domains) l’estensione .guru è quella più desiderata dai privati e dalle aziende  che hanno fatto rischiesta all’Icann, l’ente deputato – fra le altre cose – alla gestione dei domini dei siti Web, subito davanti ai nomi .berlin , .photography e .email. Il quarto posto in classifica è quello più facilmente motivabile: permette di creare caselle di posta personalizzate secondo il modello “nome@cognome.email”.

In base ai dati di Register, l'attenzione verso i nuovi domini è molto elevata


 
In Italia, in base alle richieste ricevute da Register.it (brand del Gruppo Dada), il .guru è al terzo posto, il .email al secondo, mentre un po' a sorpresa il dominio numero uno fra i desiderata è il .bike. Questa posizione si spiaga con il fatto che non appena vengono rilasciati sul mercato nuovi domini , questi scalano rapidamente la classifica dei più ambiti, classifica che duque si rivela estremamente dinamica. Subito fuori dal podio troviamo nell'ordine i domini .photography, .sexy, .shoes, .technology, .clothing, .coffee e .solutions.
 
Attualmente, su scala globale le estensioni registrabili sono oltre duecento, a fronte di circa 480mila registrazioni già effettuate e di richieste in continua crescita (come testimoniano Register.it e gli altri store di Gruppo Dada). Le ultime, più interessanti estensioni rilasciate sono .holiday, .boutique, .photo, .marketing, .zone.
 
Perché tanto interesse? La casistica è immensa, ma è chiaro che l'acquisto di un dominio di questo genere rappresenta un elemento strategico sul piano del marketing, della comunicazione e della visibilità.  Per Register.it, quelle relative ai nuovi Gtld rappresentano il 7% delle richieste ricevute negli ultimi due anni.