Sap è pronta a spendere 8 miliardi di dollari per una nuova acquisizione nel campo dell'experience management, cioè dei software che misurano l'esperienza dell'utente in diversi ambiti di applicazione. Qualtrics, questo il nome della società con cui è stato raggiunto l'accordo, è nata in Utah nel 2002 per diventare poi una multinazionale presente in 12 Paesi con oltre novemila clienti (o meglio brand inseriti nel portafoglio clienti) tra cui spiccano Microsoft, Hp, Yahoo, Citrix, Xerox, Allianz, Sony, Mastercard, Shell, Yamaha, il Mit di Boston e l'Università di Harvard. La sua specialità è, appunto, l'experience management: soluzioni che misurano, analizzano e migliorano vari generi di “esperienza”, da quella dei clienti di prodotti consumer a quella dei dipendenti d'azienda.

Più precisamente, la piattaforma di Qualtrics si scompone in quattro soluzioni Software-as-a-Service per la gestione delle attività di marketing e Crm, dei marchi commerciali (brand awareness, sentiment), del prodotto (sviluppo, caratteristiche, adozione nel mercato) e delle risorse umane aziendali. Dopo l'ultimo round di finanziamento, nel 2016, la società ha raggiunto una valutazione di mercato di 2,5 miliardi di dollari, mentre il fatturato di quest'anno si aggirerà intorno ai 400 milioni di dollari. A Sap interessa perché la sua piattaforma “raccoglie feedback e dati dalle quattro aree vitali del business – clienti, dipendenti, prodotti e marchi – essenziali in un mondo in cui le aziende hanno successo o falliscono in base all'esperienza fornita”.

Qualtrics misura complessivamente 1,8 miliardi di “experience touchpoint”, cioè di parametri e occasioni di esperienza nelle quattro categorie. Sap, invece, con i propri software processa il 77% dei dati aziendali di Crm, Erp, gestione risorse umane e gestione delle spese. Il “matrimonio” fra questi dati di diveso tipo sarà paragonabile a quello celebrato con l'acquisizione di Instagram da parte di Facebook, secondo quanto dichiarato ai giornalisti dall'amministratore delegato di Sap, Bill McDermott.

I consigli di amminsitrazione delle due parti e gli azionisti della sola Quatrics hanno già approvato l'operazione, che salvo intoppi si chiuderà entro il primo semestre del 2019. L'acquisita sarà inglobata all'interno del Cloud Business Group di Sap, conservando però sia i due suoi quartieri generali di Provo (Utah) e Seattle sia l'attuale amministratore delegato nonché fondatore, Ryan Smith.