Nella “seconda vita” di Dell ed Emc all’interno di un unico gruppo, ovvero Dell Technologies, c’è spazio anche per un nuovo programma di canale. Il Dell Emc Channel Partner Program, annunciato dalla convention appena conclusa in quel di Austin, Texas, entrerà in vigore a febbraio dell’anno prossimo per completare anche sul fronte delle relazioni con i partner quel processo di integrazione fra Dell ed Emc, già evidente a livello di nuova offerta di infrastrutture e di sicurezza.

Il programma, sviluppato con la collaborazione degli stessi partner di canale, riunisce i due precedentemente separati di Dell e di Emc. Sulla base dei tre concetti “ispiratori” di semplicità, prevedibilità e redditività, intende garantire vantaggi e ritorni a tutti coloro che venderanno prodotti Dell Emc, a prescindere dai livelli di affiliazione.  A proposito di questi ultimi, già si conoscono le etichette che l’azienda utilizzerà: si parte dal Gold e si sale verso il Platinum, il Titanium e l’ancor più esclusivo livello Titanium Black, dedicato ai partner più attivi.  I requisiti necessari per accedere all’uno o all’altro livello saranno comunicati a dicembre, lasciando poi un semestre di tempo agli operatori di canale per conformarsi ai nuovi criteri.

Secondo quanto comunicato dall’azienda, i vantaggi includeranno cospicui rebate per i partner che generano nuovo business, che fanno up-selling di servizi, che vendono l’intero portfolio o che lo offrono in esclusiva. Il programma sarà rivolto all’intero ecosistema dei partner Dell Emc, inclusi i solution provider, i cloud service provider, i global alliance, i fornitori di soluzioni Oem e i distributori. Nell’ambito della nuova strategia sarà incluso a il programma di branding “Powered by Dell Emc” per le quelle aziende che già hanno realizzato progetti di integrazione di tecnologie Dell Emc.

A detta di John Byrne, president global channel di Dell Emc, “la crescita che Dell Emc sta registrando nel canale è una chiara testimonianza del nostro successo finora, e il nuovo programma è stato studiato allo scopo di continuare con decisione in questa direzione. I nostri partner desideravano un programma senza incognite, e questa iniziativa a loro dedicata offre la trasparenza richiesta garantendo nel contempo prevedibilità e redditività”.

 

 

Grazie al modello centralizzato, il nuovo programma offrirà ai partner “il meglio dei due precedenti”, e altri vantaggi ancora. Per esempio, includerà il Dell Emc Line of Business Incumbency Program for Storage, che consente agli operatori di canale di proteggere gli investimenti effettuati sulla base installata e di espandersi per servire nuovi clienti interessati all’offerta Dell Emc.  Il programma Dell FastTrack sarà, invece, esteso agli iscritto all’Emc Business Partner Program. Similmente, per favorire ulteriormente la convergenza fra i due ecosistemi di partner esistenti verrà proposto a tutta la forza vendite un unico training. L’azienda ha anche fatto sapere che future evoluzioni del programma saranno decise sulla base di una strategia annuale, mentre i requisiti di compliance verranno valutati ogni sei mesi.