Nonostante l'attenzione che Apple dedica nel diversificare i fornitori dei componenti utilizzati nei suoi prodotti, sembrerebbe che Samsung Display fornirà quasi l'80% dei display Oled integrati nella prossima generazione di iPhone, il cui lancio è previsto per l’autunno.

Samsung è stato fornitore esclusivo del display Oled montato sull’iPhone X, lanciato nel 2017. Nel 2018 si è aggiunta Lg e quest’anno, stando alle indiscrezioni, Apple si è rivolta anche al produttore cinese Boe, visto che i telefoni top di gamma avranno avere tutti uno schermo Oled.

Apple, tra settembre e ottobre 2020, dovrebbe lanciare quattro nuovi iPhone, anche se i problemi legati all’approvvigionamento e i ritardi nell'aumento della produzione potrebbero portare a una commercializzazione in tempi diversi a seconda dei modelli.

Le indiscrezioni indicano che Samsung fornirà i display per tre iPhone: il modello entry-level “iPhone 12” da 5,4 pollici e gli “iPhone 12 Pro" da 6,1 e 6,7 pollici. Per il quarto, un “iPhone 12” da 6,1 pollici con specifiche simili a quello di fascia bassa, i pannelli dovrebbero essere prodotti sia da Boe che da Lg.