Le tecnologie indossabili faranno breccia nel mercato consumer quest'anno e a guidarle saranno gli smartwatch, non i dispositivi del fitness che hanno dominato la scena nel 2013. La previsione è della società di ricerca Canalys, che da tempo insiste nel pronosticare il successo degli indossabili, che tarda ad arrivare. I numeri aggiornati per il 2014 sono di 8 milioni di unità combinate fra i prodotti Samsung, Sony e Pebble.

Smartwatch

Secondo i dati della società nella seconda metà del 2013 sono stati spediti 1,6 milioni di smartwatch, di cui il 54 per cento erano Samsung, seguiti dai prodotti Sony con il 19 per cento, e da quelli Pebble con il 16 per cento.

Secondo i ricercatori la svolta consisterà nel fatto che gli smartwatch stanno iniziando a replicare la funzionali dei prodotti base dedicati solo al fitness, che di conseguenza diventano meno interessanti. Per questo saranno spediti più di 17 milioni di dispositivi indossabili quest'anno, ma poi il numero inizierà a scendere.

In questo panorama a dominare la scena sarà Android, anche se Google dovrà lavorarci ancora parecchio per fornire ai clienti tutto quello che chiedono. Interessante il fatto che secondo gli analisti l'azienda di Mountain View starebbe lavorando internamente per realizzare un modello proprio.