Una realtà “assolutamente innovativa, con un’unicità che si respira sia all’interno dell’organizzazione sia al suo esterno”. Con entusiasmo la nuova chief people officer di Econocom Italia, Soleda Bora, accoglie l'incarico appena assegnatole, nel quale sarà responsabile del “nuovo approccio Econocom alla gestione del personale”. Forte dei suoi oltre vent'anni di esperienza nell’ambito delle risorse umane, la manager si occuperà di mettere in pratica la strategia HR dell'azienda specializzata in progetti digitali, quella che mira a far emergere di più le potenzialità individuali e a convolgere maggiormente i dipendenti come “ambasciatori” di Econocom.

Dopo alcuni anni tra le fila di SHL-Saville and Holdsworth Limited Group e British American Tobacco con incarichi relativi dalle HR, Bora ha lavorato per Gartner come consulente e poi come head of business development.

Ora dalla sede milanese di Econocom Italia si occuperà di definire iniziative e strumenti volti a identificare i talenti, a valorizzare le soft skill di ciascun collaboratore, a potenziare le competenze di tutti e a migliorare la qualità del lavoro.

Soleda sarà sicuramente una risorsa di fondamentale importanza che, grazie alla sua esperienza, definirà e metterà in atto best practice e processi in grado innanzitutto di rendere le persone protagoniste entusiaste della trasformazione digitale di cui Econocom è portatrice, ma anche di migliorare il workflow e aumentare i nostri livelli di efficienza”, ha dichiarato Enrico Tantussi, country manager di Econocom Italia.