La famiglia Poject Tango di Google si amplia e accoglie anche un tablet. Analogamente al telefono anche in questo caso si parla di una piattaforma di sviluppo, con a bordo sensori e videocamere capaci di mappare un ambiente in modo molto preciso.

Il nuovo prodotto per il resto ha una configurazione comune: display da 7 pollici, SoC Nvidia Tegra K1, 4 GB di memoria RAM, 128 GB di spazio di archiviazione interno, Wi-Fi, Bluetooth e 4G. Eccellono la videocamera per il motion tracking e un sensore di profondità integrato.

Project Tango è anche tablet

Per quest'anno le vendite saranno aperte solo agli sviluppatori, con un prezzo non certo basso di 1024 dollari; per i prodotti commerciali si dovrà attenere. Al contrario dello smartphone, tuttavia, per i tablet si parla di centinaia di modelli demo realizzati, che dovrebbe essere sufficiente per dare una forte spinta al numero delle app che verranno realizzate.

Quello che interessa è che il prodotto è capace di calcolare le dimensioni delle stanze e gli spazi all'interno degli edifici, elaborando tutti i dati raccolti durante gli spostamenti e al netto degli oggetti presenti.

Una caratteristiche che in futuro potrà essere preziosa per applicazioni indirizzate ad architetti e designer, ma anche a chi si occupa di creare mappe di interni e giochi realistici, per fare degli esempi.  

Ricordiamo che tutti i prodotti della famiglia Tango sono progettati dalla divisione Advanced Technology and Projects che l'azienda di Mountain View non ha venduto a Lenovo nell'operazione Motorola.

Tag: google