Telecom Italia, malgrado i recenti dinieghi, potrebbe acquisire Metroweb. Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore il "proprietario della maggiore rete di fibra ottica di Milano e della Lombardia" avrebbe attirato lo sguardo dell'incumbent e di Intesa Sanpaolo "che agirebbe sia da finanziatore sia da partner di minoranza con una piccola parte di equity".

Metroweb

Secondo gli esperti l'indiscrezione andrebbe presa con le pinze: non solo Telecom aveva già negato ogni interesse un mese fa, ma sarebbe comunque difficile far digerire l'operazione all'Antitrust – e forse anche alla Consob.

In ogni caso è risaputo che tutti gli operatori del settore sono interessati alla vicenda e all'operazione. Si parla di "fondi infrastrutturali europei (Antin, Axa e l'italiana F2i), operatori come Fastweb e Vodafone, oltre che private equity come 3i". 

"Metroweb ha spiegato è una partita molto importante per Telecom Italia, ma è un'operazione di concentrazione fatta da un monopolista e quindi deve essere sotto il vaglio dell'antitrust sia italiano sia europeo", ha dichiarato recentemente Paolo Bertoluzzo, amministratore delegato di Vodafone Italia. È risaputo che Vodafone "sulla fibra abbia dato sempre la propria disponibilità e come sia pronta ad investire con altri visto che il futuro sarà là".