Per operare con successo, i data center vanno sempre tenuti d’occhio con sistemi gestionali aggiornati ed efficaci. Emerson Network Power mette a disposizione delle aziende la piattaforma Trellis, una soluzione di gestione dell’infrastruttura dei data center (Dcim) migliorata in termini di funzionalità di pianificazione e aggiornata con otto nuove modalità di report. La release contiene inoltre le nuove Api Representational State Transfer Application Programming Interfaces (Restful), che semplificano l'integrazione tra il Dcim e le applicazioni in esecuzione nei data center, lasciandone invariata la modalità operativa. Le Api consentono l’interoperabilità con altri applicativi, estendendosi a piattaforme come i dispositivi mobili e i sistemi di gestione aziendale, oltre a implementare flussi di lavoro personalizzati che rispecchiano i processi all'interno del singolo ambiente.

Questa tipologia di Api agevola l’accesso bidirezionale e aperto ai dati attraverso piattaforme e sistemi, consentendo ai manager It di allocare con precisione i costi e di raccogliere e conservare su Trellis dati di importanza cruciale. I team responsabili delle operazioni del data center possono quindi usare analytics avanzate per produrre informazioni utili al processo decisionale e misurare le prestazioni a qualsiasi livello operativo. Queste funzionalità trovano applicazione in tutti i modelli operativi di “sala macchine”, compresi quelli aziendali, su cloud, “a luci spente” e hyperscale.

La nuova versione di Trellis introduce anche la possibilità di sfruttare la funzione di ricerca delle capacità a partire da qualsiasi momento. Tutti gli operatori possono quindi capire con che velocità e dove le risorse vengono consumate e dispongono quindi di più strumenti per prendere decisioni in termini di pianificazione delle capacità. I nuovi report – otto in tutto – comprendono quelli fondamentali per le connessioni, lo stato delle macchine e il consumo energetico.