Il tanto atteso aggiornamento di Windows 10 “May 2020 Updatesta dando qualche grattacapo a Microsoft. Fonti statunitensi rivelano infatti che a una gran quantità di macchine è inibito il processo di upgrade direttamente da parte della software house, che sta catalogando i diversi problemi già riconosciuti per poterli risolvere e dare poi il via libera generalizzato. In totale fino a ora ne sono stati identificati undici, nove dei quali riguardano limitazioni nella compatibilità. Uno causa invece errori di vario genere a dispositivi targati Microsoft, come i Surface Pro 7 o i Surface Laptop 3.

In ogni caso, Microsoft sta muovendosi con prudenza indipendentemente da quanto già evidenziato e pare che siano moltissimi i computer per i quali l’aggiornamento non risulta ancora disponibile. Secondo il sito The Verge, Microsoft avrebbe anche bloccato l’update su sistemi su cui sono installate app o giochi che usano GameInput Redistributable e che potrebbero perdere la connessione con il mouse.

Il blocco predisposto da Microsoft riguarda tutti gli aggiornamenti eseguiti tramite Windows Update, ma l’utente può sempre “forzare” l’operazione ricorrendo ad Assistente Aggiornamento di Windows 10. Vista la quantità di problemi finora rilevati non sembra però una buona idea utilizzarlo per il May 2020 Update.