Se la casella email normale non vi basta, Outlook.com Premium potrebbe fare al caso vostro. È ufficialmente disponibile la nuova edizione a pagamento del servizio di posta elettronica webmail di Microsoft, varata dopo mesi di sperimentazione della beta. Al costo di circa 50 dollari al mese (i canonici 49,99) o di circa 20 (19,99 dollari) per chi approfitta della promozione valida fino al 31 di marzo, si potrà utilizzare per un anno una inbox “ripulita” dagli annunci pubblicitari e identificata da indirizzi con dominio personalizzato, per esempio con il nome dell’azienda.

Più precisamente, per chi non sia già in possesso di un dominio personalizzato acquistato, Outlook.com consente di creare uno o più indirizzi ad hoc senza spese aggiuntive, mentre per chi non lo possegga questa possibilità è gratuita per il solo primo anno. In entrambi i casi, all’account possono essere associati fino a cinque indirizzi personalizzati, sincronizzabili fra loro.

Un altro vantaggio è quello di poter condividere calendari, contatti e documenti in modo rapido fra gli indirizzi accomunati dal medesimo dominio. Microsoft, inoltre, assicura livelli di sicurezza, di privacy e di affidabilità superiori a quelli della versione classica di Outlook.com.

Una buona notizia è il fatto che chi si iscrive al servizio sfruttando il periodo promozionale continuerà a pagare 20 dollari anche negli anni successivi di utilizzo. La sottoscrizione è rinnovata automaticamente, a meno che si scelga di annullarla (e di rinunciare, contestualmente, agli indirizzi personalizzati).