Le risorse umane interne alle aziende, e più precisamente l’Employee Relationship Management, sono l’ultima espansione di Gruppo Zucchetti, realizzata attraverso l’ennesima acquisizione. Il gruppo capeggiato dalla società lodigiana ha annunciato l’acquisto del 51% di Fluida, una startup di Milano nata appena 15 anni fa, specializzata appunto in gestione delle HR non genericamente intese, bensì riferite a un preciso ambito. Fluida propone un’omonima applicazione per smartphone per l’Employee Relationship Management.

Più precisamente, Fluida è una piattaforma per la gestione delle presenze e assenze, completa di calendari, messaggistica, schede, funzioni che sostituiscono il tradizionale “timbro del cartellino” e altro ancora. Ma non solo: l’elemento che distingue questa soluzione da altre è il fatto che i dati raccolti giorno per giorno possano essere analizzati con algoritmi, dai quali si ricavano indicazioni utili per migliorare la produttività e il rapporto con i collaboratori.

 

Nel suo pre-seed round di finanziamento la startup aveva raccolto 400mila euro, utilizzati per sviluppare la piattaforma e aggiungervi ulteriori funzionalità per la rilevazione delle presenze in sede e da remoto, tramite Nfc, bluetooth, beacon e geolocalizzazione Gps. Contemporaneamente, la giovane azienda ha avviato la distribuzione della soluzione in Italia, Spagna e America Latina, cioè nei mercati di sbocco più promettenti per i software di gestione delle risorse umane.

“Grazie alla piattaforma Fluida”, ha commentato Domenico Uggeri, vice presidente di Zucchetti, “l’offerta HR Zucchetti raggiunge a tutti gli effetti anche il mercato delle micro imprese, mercato che finora è stato coperto solo in parte. Questa operazione quindi da un lato garantirà al gruppo una copertura globale sul mercato HR, sia in Italia sia all’estero, e dall’altro ci permetterà di offrire soluzioni che assicurino all’utente un’ottima user experience grazie alle competenze del team Fluida in questo settore”. Fluida, di contro, avrà accesso a una rete di distribuzione composta da 1.500 partner e più di 350.000 clienti, potendo comunque mantenere invariato il proprio team (guidato dai fondatori Andrea Burocco, Hernan Solima, Andrea Becchio e Aldo Chiaradia).