Le piattaforme per la gestione delle risorse umane, utili per creare e aggiornare le competenze dei dipendenti ma anche per molte attività amministrative, stanno conoscendo anni di crescita, anche sull’onda del post pandemia e dell’affermazione del lavoro ibrido. Questo successo ha spinto uno specialista dello Human Capital Management come Cornerstone a realizzare acquisizioni in quest’ambito: dopo EdCast, società acquisita la primavera scorsa, ora è la volta di SumTotal, azienda (in precedenza parte di Skillsoft) che fornisce soluzioni software as-a-service per la gestione della formazione e del capitale umano.

 

La piattaforma di SumTotal, più precisamente, include soluzioni per il recruiting, l’onboarding, la gestione delle presenze e delle paghe, la gestione della compliance, per la pianificazione e lo sviluppo delle carriere, per la misurazione delle performance, per l’apprendimento a distanza, per la certificazione delle competenze IT, per la gestione della leadership, per la trasformazione digitale e altro ancora. Tra gli ambiti di destinazione ci sono anche l’IT e settori altamente regolati come il trasporto aereo, l’industria manifatturiera, la sanità e il farmaceutico.

 

SumTotal diventerà una divisione aziendale di Cornerstone. Alla guida, in qualità di direttore generale, ci sarà l’executive vice president Americas di Cornerstone, Jim Gill. I dipendenti di SumTotal alimenteranno l’organico, che arriverà a sfiorare quota quattomila “teste”. Inoltre l’acquisizione consentirà di allargare le competenze già possedute da Cornerstone nei settori altamente complessi e regolamentati come quello sopra citati.

 

“Abbiamo iniziato questo viaggio come un’azienda di formazione guidata dall’idea di aiutare i clienti e le persone a raggiungere risultati straordinari”, ha dichiarato il Ceo di Cornerstone, Himanshu Palsule, “e in vent’anni abbiamo ampliato questa visione e creato un vero e proprio movimento. Ci siamo uniti a esperti di società del calibro di Saba, EdCast, Grovo e Clustree, che condividono la nostra passione per lo sviluppo delle persone e il nostro impegno nei confronti dei responsabili delle risorse umane e della formazione. Siamo lieti di dare il benvenuto al team e ai clienti di SumTotal in questa straordinaria comunità che sta trasformando il panorama della formazione e dello sviluppo dei talenti”.

 

A detta di Cornerstone, l’unione della propria offerta con quella di SumTotal darà alle imprese “maggiori possibilità di costruire e rafforzare i propri programmi di formazione e gestione dei talenti, favorendo lo sviluppo del personale e il successo aziendale”. Stando agli annunci, verrà creato un unico ecosistema contenente le soluzioni di Cornerstone già in portafoglio e quelle di SumTotal, permettendo quindi ai clienti la massima libertà di scelta. 

 

“Questo è stato un anno incredibilmente importante per Cornerstone e l’acquisizione di SumTotal sottolinea il nostro impegno nella strategia di crescita che abbiamo definito per l’azienda un anno fa”, hanno commentato Prashant Mehrotra e Paul Huber, rispettivamente socio e managing director di Clearlake Capital (la società di investimenti che controlla Cornerstone). “Siamo entusiasti di veder crescere giorno per giorno la reputazione di Cornerstone nel settore, grazie all’importanza che attribuiamo a una sempre più ampia gamma di soluzioni, a una maggiore innovazione e all’estrema attenzione per il successo dei clienti. L’acquisizione di SumTotal rappresenta un’ulteriore opportunità per Cornerstone di fornire più valore ai propri clienti e collaboratori. In combinazione con il nostro approccio di miglioramento O.P.S., siamo certi che questa operazione garantirà all’azienda una nuova crescita e maggiore valore”.