Una versione finale e una beta: Synology lancia nuove applicazioni per la sicurezza dei dati in forma diversa. Active Backup for Office 365 è già disponibile sotto forma di licenza per tutti i Nas che supportano la soluzione, mentre Active Backup for Business è ancora in anteprima. Il primo prodotto sfrutta una tecnologia a singola istanza che oltre ad aiutare le aziende nella gestione e disponibilità dei dati Office 365, riduce sensibilmente lo spazio occupato dalle copie delle informazioni. La funzione di ricerca dei contenuti è ottimizzata per la posta elettronica e gli allegati e permette agli utenti di identificare nel più breve tempo possibile il messaggio da recuperare. L’applicazione offre supporto per un ampio numero di endpoint Office 365, protezione centralizzata e completa, ripristino granulare, ricerche ed esportazioni dal portale self-service e maggiore efficienza.

Active Backup for Business, invece, integra tecnologie adottate dal sistema operativo Diskstation Manager (Dsm) di Synology. Per il file system Btrf, il vendor ha sviluppato la funzione di deduplica globale che riduce lo storage necessario per l’archiviazione. L’integrazione con Virtual Machine Manager (Vmm) consente di eseguire i backup Nas dei server fisici o delle macchine virtuali direttamente su Dsm, massimizzando la disponibilità di dati e applicazioni.

Tra le funzionalità principali spicca l’utility dell’agente Active Backup, che lascia alle aziende la possibilità di decidere se ripristinare un singolo file dal portale, scegliere un ripristino bare-metal dell’intero sistema o eseguire direttamente un backup su Virtual Machine Manager. La tecnologia Changed Block Tracking consente inoltre di eseguire copie incrementali invece che complete, a cui si aggiunge la deduplica globale integrata.