Intel ha intenzione di acquistare una “piccola” partecipazione dell’azienda indiana Jio Platforms. Il colosso statunitense metterà sul piatto 253 milioni di dollari per una quota dello 0,39% del capitale della divisione digitale di Reliance Industries, che gestisce una serie di servizi (quali lo streaming di musica e video) e controlla Reliance Jio, il più grande fornitore di telecomunicazioni dell'India, con oltre 388 milioni di utenti dal suo lancio nel 2016.

Jio Platforms, prima ancora di Intel, ha attirato l’attenzione di altre aziende di alto profilo. La prima è stata Facebook che, ad aprile ha deciso di entrare nella società, controllata da uno dei più maggiori gruppi indiani di proprietà di Mukesh Ambani, l’uomo più ricco del paese asiatico. Il social network ha acquisito il 9,99% per 5,7 miliardi di dollari: il più grande investimento fatto su una società non americana.

All’acquisizione di Facebook sono poi seguite quelle da 1,5 miliardi di Vista Equity Partners e da 750 milioni di dollari da parte di Silver Lake. Infine, è arrivato l’investimento da 870 milioni di dollari da parte di General Atlantic.