Il 12 febbraio scorso Microsoft ha annunciato l’arrivo della Technical Preview di Windows 10 per una ristrettissima cerchia di smartphone Lumia: solo sei modelli. In questi giorni, però, sono arrivate buone notizie per le persone che non vedono l’ora di testare la versione beta dell’ultimo sistema operativo di Redmond su mobile. L'azienda ha infatti allungato in modo considerevole l’elenco dei cellulari in grado di supportare l’anteprima di Windows 10, portando il numero totale a 36 esemplari, escludendo però ancora il top di gamma Lumia 930.

La lista completa è consultabile dal blog di Microsoft. La partenza limitata, come spiegato proprio sul Web, era stata dettata da un semplice problema di spazio. Inizialmente erano stati scelti soltanto i modelli che potevano garantire una dimensione di partizione sufficiente per il processo di installazione della preview. Ma a Redmond si stava comunque lavorando a una strategia per risolvere il problema. Il trucco risiede nella cosiddetta partition stitching, che consente di modificare in modo dinamico la partizione di sistema e ha dato così il via libera all’aggiornamento su un numero maggiore di smartphone.

L’elenco, fanno notare da Microsoft, potrebbe comunque subire variazioni in corso d’opera, perché i test sui singoli dispositivi non sono ancora stati completati e la disponibilità reale della Technical Preview è attesa per questa settimana. A differenza dell’anteprima per computer, però, la beta di Windows 10 per mobile si trova a un livello di sviluppo molto più arretrato. Sono stati gli stessi esperti della società a stilare un elenco di alert indirizzato agli utenti, per metterli in guardia su alcuni concetti importanti, che derivano comunque dal buon senso.

Il principale è sicuramente il seguente: l’aggiornamento non andrebbe mai installato sul telefono che si utilizza tutti i giorni, ma su un eventuale cellulare di backup. Questo perché il nuovo sistema operativo difetta ancora di molte funzioni importanti, tra cui una messaggistica completa, la ricerca, i filtri antispam, una versione multilingue di Cortana e altre amenità.

 

Il top di gamma Lumia 930 non è ancora incluso nell'elenco di cellulari compatibili con la preview

 

Inoltre, l’impianto generale dell’upgrade potrebbe comunque subire modifiche sostanziose nei prossimi mesi, a seconda anche dei vari riscontri che gli utenti iscritti al programma Windows Insider forniranno a Redmond. Quindi, se dettagli supertecnici come lo standard di sicurezza S/Mime e altre funzioni non vi spaventano, a questo link potete scaricare la preview. Altrimenti, meglio aspettare ancora.