Nuovi aggiornamenti importanti per Mac, iPhone, iPad ed Apple Watch sono disponibili ed è caldamente raccomandata la loro installazione. Gli update, infatti, non solo aggiornano le versioni di macOs, iOS, iPadOS e watchOs ma risolvono alcuni problemi di sicurezza, fra i quali una vulnerabilità di Webkit (il motore di rendering usato da Safari) che potenzialmente permette a un malintenzionato di eseguire codice maligno sul dispositivo della vittima nascondendolo all'interno di contenuti Web.

Il rischio è dunque quello di atterrare su un sito Web malevolo, imbattendosi nel codice dannoso che può sfruttare la vulnerabilità e consentire agli autori dell'attacco di eseguire altro codice sul dispositivo infetto. Il bug di Safari era stato segnalato dai ricercatori di sicurezza di Google e di Microsoft. Apple evidentemente ha prestato ascolto, poiché nell'aggiornamento che porta macOS Big Sur alla versione 11.2.3 il problema è stato risolto.

Lo stesso bug di Webkit era invece già stato risolto per gli utenti iPhone, attraverso l'aggiornamento di iOS numero 14.4, rilasciato il mese scorso. Ora, con i nuovi update, i sistemi operativi passano automaticamente alla release successiva: iOS e iPadOS alla versione 14.4.1, watchOS alla 7.3.2, macOS Big Sur alla 11.2.3. Apple ha definito questi aggiornamenti di sicurezza come “importanti” e “raccomandati per tutti gli utenti”.