Un nuovo marketplace, dedicato però ai commercianti e non agli utenti finali. È quanto ha lanciato in queste ore Amazon con Mws, una piattaforma esplicitamente pensata per gli oltre due milioni di venditori che si appoggiano al colosso di Seattle per offrire online i propri prodotti. Nello specifico, Marketplace Web Service è un servizio che, tramite Api, permette ai negozianti di automatizzare il più possibile il processo di vendita integrando dati sugli ordini, i pagamenti, la compilazione degli elenchi prodotto e molto altro. La piattaforma permette alle aziende di sviluppare le proprie applicazioni, di caricarle e di offrirle anche ai competitor: un vero e proprio store online come quelli realizzati da Google e Apple per le app mobili, che verrà proposto progressivamente ai merchant per non creare intoppi.

“Molti sviluppatori hanno creato applicativi complementari ai nostri strumenti e integrabili con i nostri servizi”, ha spiegato Amazon a Cnet. “Abbiamo creato il marketplace per aiutare le aziende a scoprire più facilmente queste applicazioni, snellire le operazioni di business e creare così una migliore esperienza per i clienti”.

Le funzionalità principali di Mws saranno tre e riguarderanno la gestione dell’inventario, degli ordini e della reportistica. I venditori che si appoggiano al servizio Fulfillment by Amazon (Fba) potranno inoltre sfruttare opzioni aggiuntive, come il tracciamento dei pacchi spediti e di quelli in corso di restituzione.