OnePlus ha appena presentato due nuovi modelli di smartphone: il OnePlus 8 e il OnePlus 8 Pro. Entrambi equipaggiati con l’ultimo chipset di Qualcomm, lo Snapdragon 865, si basano su Android 10 e dispongono di 8 o 12 GB di Ram e di uno storage di 128 o 256 gigabyte. Il top di gamma OnePlus 8Pro integra un display Amoled da 6,78 pollici con una risoluzione di 3.168 per 1440 pixel, 513 ppi e un rapporto di 19,8:9. La frequenza di aggiornamento è di ben 120 Hz. Altro punto forte è la presenza di quattro fotocamere: una posteriore principale da 48 megapixel, un obiettivo ultra-grandangolare (48 MP), un teleobiettivo da 8 MP e un obiettivo con filtro automatico da 5 MP.

Il OnePlus 8, che ha un display Amoled da 6,55 pollici (1.080 per 2.400 e 402 ppi), offre, oltre alla fotocamera principale da 48 MP e all’ultra-grandangolare, un obiettivo macro da 2 MP. In entrambi gli smartphone sono presenti un flash a doppio Led e una fotocamera anteriore da 16 MP con messa fuoco automatica, e sono in grado di produrre video 4K a 30/60 fps. Il modello Pro ha anche uno zoom ottico ibrido 3x.

Entrambi i modelli sono accomunati anche dalla connettività 5G (modalità doppia) con la possibilità di collegarsi a più reti contemporaneamente per una copertura più ampia e una maggiore velocità potenziale di download, dalla presenza del Wi-Fi 6 e di doppi altoparlanti compatibili Dolby Atmos. L’OnePlus 8 Pro supporta la ricarica wireless 30W “Warp Charge” (dall’1% al 50% in mezz’ora) e un sistema di ricarica rapida che consente in poco più di 20 minuti di ricaricare al 50%. Include una batteria a 4.510 mAh che in mezz’ora permette di ottenere una ricarica del 60%.

I nuovi smartphone sono disponibili in tre colori con un prezzo che parte da 719 euro per l’OnePlus 8 e da 919 euro per l’OnePlus 8 Pro. Sono preordinabili sul sito di OnePlus con spedizione entro dieci giorni.