Per creare etichette dai colori brillanti non serve l’inchiostro, è sufficiente il calore della nuova Brother Vc-500W, stampante termica dotata di tecnologia Zink Zero Ink. Non servono quindi né cartucce né toner perché la qualità del lavoro è garantita dai fogli di Zink, che contengono cristalli di colore neutro in grado di assumere diverse tonalità grazie al calore emesso dalla stampante. In ufficio è possibile progettare le etichette utilizzando il Pc e il software P-touch Editor Brother, collegando il dispositivo tramite connessione Wifi o Usb. È possibile anche creare i supporti utilizzando il proprio device mobile e l’applicazione gratuita Color Label Editor. Inoltre, con la Vc-500W si possono progettare etichette personalizzate selezionando le dimensioni e i caratteri del testo, ruotandolo, aggiungendo foto dalla gallery della fotocamera, inserendo cornici e molto altro.

La carta può anche essere tagliata con facilità sfiorando le dita sul touchpad e, poiché la stampante utilizza rotoli di lunghezza continua, è possibile progettare etichette fino a quaranta centimetri di lunghezza. Il sistema, tramite l'applicazione, notifica all'utente la quantità di rotolo rimasto, riducendo al minimo i tempi di fermo per sostituire il materiale di consumo.

È possibile inoltre scegliere tra cinque divere lunghezze di rotolo (9, 12, 19, 25 e 50 millimetri), della lunghezza di cinque metri. La Vc-500W sarà disponibile al prezzo di 229,90 euro, Iva inclusa, e nella confezione saranno presenti anche un rotolo di carta Zink, un dispositivo per la pulizia della testina di stampa, un adattatore e un cavo Usb.