Ben 26.000 tonnellate di emissioni di gas serra compensate, cioè “pareggiate” attraverso iniziative ecologiche di vario tipo e certificate con la produzione di corrispondenti “crediti di carbonio”. Questo il traguardo già raggiunto da Lenovo con il suo programma CO2 Offset Service, a soli nove mesi dal lancio nei Paesi Scandinavi. Il servizio permette alle aziende di comprare prodotti a marchio Think (computer, workstation, tablet, monitor, soluzioni di sicurezza) compensando immediatamente le emissioni di carbonio legate alla produzione, consegna e utilizzo di tali prodotti. 

 

I clienti possono, cioè, scegliere fra diverse iniziative approvate dalle Nazioni Unite in tutti i continenti ed emisferi, ricevendo un certificato associato al numero di serie che conferma le emissioni compensate, oltre a un badge per ciascun prodotto. Il programma di Lenovo è realizzato appunto con la supervisione delle Nazioni Unite e di ClimeCo (uno tra i principali produttori di credito volontario di emissioni di carbonio negli Stati Uniti), sotto gli auspici della Climate Action Reserve. 

 

“Agire sul clima è più urgente che mai”, ha commentato Niclas Svenningsen, manager, Global Climate Action di UN Climate Change. “La consapevolezza dei consumatori riguardo a questa problematica è elevatissima e le aziende più importanti stanno rispondendo. Lenovo ha uno storico consolidato nell’affrontare problematiche ambientali, incluso il cambiamento climatico, attraverso la definizione di un obiettivo, basato su riscontri scientifici, che comprende la riduzione del 50% delle emissioni di gas serra (GHG) entro il 2030 e riportata al CDP (l’iniziativa no-profit che gestisce il sistema globale di divulgazione per investitori, aziende, città, stati e regioni al fine di gestire gli impatti ambientali), oltre a iniziative interne”.

 

Le 26.000 tonnellate di biossido di carbonio compensate in nove mesi corrispondono alle emissioni prodotte in 1,7 milioni di chilometri di trasporto aereo, o in 1.789 voli europei (considerando tratte di lunghezza media di 950 chilometri). La novità annunciata da Lenovo è che il programma CO2 Offset Service è ora disponibile nei Paesi dell’Europa, Medio Oriente e Africa, mentre nei prossimi mesi sarà esteso alle regioni Asia Pacifico e Nord America. Lenovo sta inoltre lavorando per consentire ai propri clienti aziendali di compensare retroattivamente le emissioni legate agli acquisti negli ultimi tre anni, laddove siano disponibili dati.