Sempre di più trasformazione digitale fa rima con cloud, e questo è vero anche per molti dei clienti di Sap. Ai progetti di trasformazione digitale la società sinonimo di Erp (ma non solo) ha dedicato un’intera divisione, chiamata Cloud Success Services, e oggi Sap annuncia una nomina in quest’area. Si tratta di Massimo Peruso, scelto per il ruolo di head of Cloud Success Services per l’Italia e la Grecia.

 

Entrato in Sap Italia nel 2011 per occupare la posizione di account executive per l’area Mobility, nel corso degli anni Peruso ha ricoperto ruoli manageriali di crescente responsabilità nell’ambito vendite, fino a guidare, dal 2016 e per tre anni, la direzione vendite del mercato Energy e Natural Resources. In seguito è diventato head of Services Business Office dell’organizzazione Sap Services della regione Emea.

Ora passa alla guida dei Cloud Success Services (per Italia e Grecia), divisione che mette a disposizione dei clienti capacità e risorse per la trasformazione digitale, secondo modelli flessibili, self-service e on demand. Inoltre vengono proposte soluzioni con integrazione orizzontale di processi end-to-end e soluzioni verticali avanzate per dodici Line of Business, con l’inclusione di PaaS e IaaS dei partner hyperscaler.

“Il modello cloud richiede un elevato livello di standardizzazione dei servizi offerti”,  ha dichiarato Peruso, “e allo stesso tempo i clienti richiedono un’attenzione specifica alle peculiarità del loro business: coniugare in maniera efficace questi due aspetti è l’essenza della missione di Cloud Success Services. Con il presidio delle attività di post vendita e di consulenza aiutiamo i clienti nella fase di on-boarding ai servizi applicativi e infrastrutturali e li seguiamo, insieme ai nostri partner, nel disegno, implementazione e go-live delle nostre soluzioni. Lo facciamo con un insieme di metodologie, processi e servizi che aiutano i clienti a far leva su funzionalità out-of-the-box, ma li supportiamo anche nel rispondere a caratteristiche specifiche del loro business grazie ai servizi di personalizzazione disponibili nel nostro portfolio”.

 

 
Tag: cloud, nomine, sap