Nuovo incarico internazionale per Fabio Albanini di Snom. Il dirigente, dal 2011 managing director della filiale italiana del vendor tedesco di soluzioni Voip, è stato nominato responsabile delle vendite internazionali in Emea (mercati germanofoni esclusi). Nel suo nuovo ruolo, Albanini avrà il compito di consolidare e sviluppare la presenza estera di Snom. Nelle varie regioni sono state adottate nel tempo modalità operative divergenti, specie nelle aree in cui il vendor ha avviato le proprie attività solo di recente o dove intrattiene esclusivamente partnership con operatori telefonici o distributori locali. L’obiettivo di Albanini sarà quello di uniformare la strategia commerciale in tutte le regioni. “Sono molto lieto di accogliere una sfida particolarmente stimolante”, ha commentato il manager.

Per Albanini la vera differenza la farà il lavoro di squadra: “La competenza e il grande entusiasmo con cui il team di oltre venti specialisti del mercato della telefonia Ip svolge il proprio lavoro nei rispettivi territori non può che rendermi fiducioso sul raggiungimento del nostro obiettivo”.

Una spinta arriverà anche dal canale. A marzo Snom ha avviato un nuovo programma per i partner su tre livelli (registrati, silver e gold), che permette ai rivenditori di sfruttare condizioni commerciali vantaggiose in fase di acquisto dei telefoni Voip. Inoltre, i partner possono organizzare attività di marketing congiunte e avvalersi della condivisione di best practice. Ovviamente, a seconda del livello di certificazione conseguito, il partner beneficia di specifici vantaggi proporzionali ai risultati raggiunti.