Google Hangouts sta per andare in pensione, lasciando campo libero a Google Chat. Il servizio di messaggistica lanciato dalla società di Mountain View nel 2013 smetterà di funzionare a partire dal prossimo ottobre, e all’approssimarsi della scadenza Google in questi giorni ha cominciato a inviare notifiche agli utilizzatori di Hangouts per ricordare la scadenza di ottobre e caldeggiare il passaggio a Chat.

Il debutto di Google Chat in disponibilità generale risale all’autunno del 2020. Da allora, è stato possibile scegliere se utilizzare questo servizio oppure Hangouts, e se usarlo tramite Web, tramite applicazione standalone o, ancora, all’interno di Gmail. La società californiana negli ultimi due anni ha continuato a migliorare l’integrazione di Chat con l’ecosistema di applicazioni di Workspace.

I vantaggi, rispetto a Hangouts, sono significativi soprattutto per l’utilizzo lavorativo. Google Chat si integra con Documenti, Presentazioni e Fogli per consentire di scambiare messaggi in tempo reale mentre si condividono o si modificano file all’interno di Workspace. Inoltre Google Chat include gli Spazi, cioè aree in cui gli utenti possono condividere file, assegnare attività e rimanere in contatto. Per portare nelle conversazioni di lavoro un po’ di leggerezza, non guasta, poi, il fatto di poter aggiungere ai messaggi emoji e GIF animate, selezionandole direttamente dalla chat.

"Abbiamo grandi ambizioni per il futuro di Chat", ha annunciato ora Google, “e nei prossimi mesi vedrete ulteriori funzionalità come le chiamate dirette, il threading in-line all’interno degli Spazi e la possibilità di condividere e visualizzare immagini multiple”.

 

Come passare da Google Hangouts a Google Chat
Gradualmente, le persone che utilizzano Hangouts su smartphone vedranno comparire all’interno dell’applicazione una schermata che sollecita il passaggio a Chat (all’interno di Gmail o scaricando la relativa app). Chi, invece, usa Hangouts dalla relativa estensione di Chrome riceverà una simile notifica che indirizza alle versioni Web di Chat.

Per quanto riguarda Gmail, nel corso del mese di luglio sarà distribuito un aggiornamento automatico che sostituirà Hangouts con Google Chat. Le conversazioni esistenti saranno trasferite automaticamente nella nuova applicazione. Google, in ogni caso, consiglia di scaricare i dati di Hangouts prima di novembre. Maggiori dettagli sulle modalità di migrazione e sulle differenze tra Hangouts e Chat sono disponibili in una pagina dell’Help Center di Google.