Hyundai Motor è in procinto di acquisire Boston Dynamics. La notizia, pubblicata dal sito The Korea Economic Daily, riporta che SoftBank, il colosso giapponese proprietario dell’azienda produttrice di robot, ha accettato di vendere per 1 trilione di won (917 milioni di dollari) e che l'acquisizione sta per essere finalizzata. E pare anche che le due società stiano trattando almeno dall'inizio di novembre.

Boston Dynamics è nota per il suo cane robotico Spot, che ha iniziato a vendere a metà del 2020 per 75.000 dollari: è in grado di salire le scale, badare alle pecore e tirare un risciò. All'inizio di quest'anno ha anche aiutato gli operatori sanitari del Brigham and Women’s Hospital di Boston per il triage a distanza dei pazienti sospettati di essere positivi al Covid-19. L'azienda è anche dietro il robot umanoide Atlas, che è abbastanza agile da saltare, roteare, fare le verticali e il parkour.

Boston Dynamics, che è uno spin-off del Massachusetts Institute of Technology, è stato acquisito nel 2013 da Alphabet (holding a cui fa capo Google) e poi ceduto nel 2017 a Softbank. Negli ultimi due anni Hyundai Motor, che finora si era concentrata principalmente sulla produzione di robot su ruote per uso industriale, ha investito molto nella robotica e ha parlato di ulteriori investimenti - fino a 1,5 trilioni di won (1,4 miliardi di dollari) - nel settore entro il 2025. Secondo il The Korea Economic Daily l’azienda pagherà circa 400 miliardi di won, mentre le sue affiliate, incluso il produttore di ricambi auto Hyundai Mobis, si faranno carico del resto della cifra di acquisto.