Un Nas compatto, essenziale ma piuttosto completo e performante, adatto all’utilizzo domestico e ai piccoli uffici: è il nuovo DiskStation DS220j di Synology, un “cloud personale” che corrisponde al settimo modello presentato all’interno della gamma Serie J, caratterizzata da bassi consumi e da design compatti. Si tratta di un Nas a due vani, dotato di Cpu a quattro core funzionante a 1,4 GHz, che assicura una velocità di 112 MB/s in fase di scrittura e lettura dei dati e che supporta l’archiviazione di un massimo di 32 TB di dati. 

 

Il Nas permette di effettuare backup da computer (Windows e macOS), da smartphone o tablet (Android e iOS), nonché di effettuare lo streaming multimediale verso questi dispositivi oppure verso smartTV (di Samsung o Apple), Google Chromecast e dispositivi Dlna. La protezione RAID 1 mette al riparo da conseguenze in caso di guasti improvvisi delle unità.

 

 

È possibile pianificare le attività di backup, prevedere backup multi-versione (potendo contare su una tecnologia di ottimizzazione dello spazio chiamata backup incrementale a livello di blocco) e attivare la pulizia automatica dei dati non più necessari. Il Nas permette, inoltre, di accedere a cartelle e file ospitati su risorse cloud esterne, come Dropbox, Box, Google Drive e Microsoft OneDrive.

 

Della stessa linea fanno parte altri sei modelli, tra cui il Nas di fascia alta DS419slim, presentato l’anno scorso. Il DS220j  è sostanzialmente l’evoluzione del DS218j, anch’esso dispositivo a due vani ma dotato di un processore leggermente meno potente.