Nel sempre più complesso mondo delle piattaforme per l’analisi dei dati c’è una nuova acquisizione: Altair, società con quartier generale in Michigan, specializzata in l’high performance computing, analytics, intelligenza artificiale e simulazione, ha annunciato l’acquisto della britannica World Programming. Quest’ultima propone soluzioni per la preparazione, la modellazione e l’analisi dei dati, destinate ad attività come la gestione patrimoniale, i servizi finanziari e bancario, l’ambito assicurativo e le telecomunicazioni.

Il prodotto di punta è Wps Analytics, una piattaforma che è sul mercato da vent’anni e che oggi supporta lo sviluppo e l'esecuzione di soluzioni software multilingue, basate sui i linguaggi più diffusi nel campo della data science, tra cui Python, R e SAS. Consente una manipolazione e un’analisi scalabile dei dati, integrando funzioni di matematica avanzata, statistiche e algoritmi di machine learning. Wps Analytics permette alle aziende di accedere a più fonti di dati (tra cui Big Data, cloud e mainframe), può essere distribuita in ambienti on-premises, mainframe e cloud e può operare in modo autonomo o in combinazione con sistemi gestionali. Tra le sue peculiarità ci sono il supporto per SQL, Python, R e Hadoop e per lo scambio di dati, il supporto completamente integrato del linguaggio SAS e la possibilità di eseguire programmi scritti con la sintassi del linguaggio SAS senza bisogno di installare prodotti di terze parti.

(Immagine tratta dal sito di World Programming)

 

Ora il software di World Programming sarà integrato nella suite di soluzioni di analisi dei dati di Altair e verrà veicolato attraverso il sistema di gestione delle licenze dell’azienda (Altair Units). "Siamo entusiasti di poter integrare l'eccezionale team e la tecnologia di World Programming in Altair”, ha dichiarato il fondatore e chief executive officer, James R. Scapa,e consideriamo questa acquisizione un'opportunità significativa per aiutare le aziende a passare alle strutture ibride che utilizzano tecnologie e linguaggi moderni, preservando, proteggendo e utilizzando i migliori strumenti resi disponibili dalla tecnologia, come il linguaggio SAS. Riteniamo le soluzioni di World Programming particolarmente avanzate e collaudate per aiutare i clienti a compilare ed eseguire milioni di modelli costruiti con il linguaggio SAS, comprendendo allo stesso tempo linguaggi moderni e tecnologie open source e permettendo loro di rispondere più velocemente alle richieste del mercato e di ottenere nuovi utili insight”.

"I clienti desiderano libertà di scelta”, ha commentato Oliver Robinson, Ceo di World Programming, “e l’integrazione con Altair, organizzazione che vanta una filosofia architetturale aperta, affidabile e consolidata, fornirà agli utenti facile accesso alle tecnologie in un ambiente particolarmente flessibile e intuitivo. Altair contribuirà ad accelerare l'accesso alle nostre soluzioni mentre facciamo convergere le migliori tecnologie open source con la capacità di supportare decenni di investimenti nel linguaggio SAS".